Inquinamento luminoso: i vantaggi delle lampade con BUG rating 0

Hai mai pensato a quanto la luce artificiale possa influire sulla nostra vita? Probabilmente no, ma in realtà ha un impatto significativo su diversi aspetti, come la salute e la sicurezza. Le lampade con un basso BUG rating 0 sono la soluzione migliore per preservare l’ambiente e migliorare la nostra qualità della vita.

Prima di tutto, dobbiamo capire cos’è il BUG rating. In poche parole, indica la quantità di luce emessa dal punto di vista laterale, al di fuori dell’area destinata. Quindi, un BUG rating basso significa che la luce viene indirizzata verso il basso, dove è necessaria. Questo è il motivo per cui i prodotti di illuminazione con un basso BUG rating sono così apprezzati.

 

Come ridurre l’inquinamento luminoso

Una delle principali ragioni per scegliere questi prodotti è il rispetto dell’ambiente. L’inquinamento luminoso è diventato un problema sempre più grande, in particolare nelle grandi città. Ma grazie ai prodotti di illuminazione con un basso BUG rating, la situazione può migliorare. Con queste lampade, l’emissione di luce viene controllata, riducendo l’impatto sull’ambiente e preservando flora e fauna. Sai che ci sono specie animali che hanno bisogno di buio per sopravvivere? Queste lampade possono fare la differenza per loro.

Ma non è tutto. Il comfort e la salute delle persone sono influenzati da una luce di qualità. Avrai sicuramente notato come una luce troppo intensa o sbagliata possa disturbare il sonno o affaticare gli occhi. I prodotti di illuminazione con un basso BUG rating sono progettati per ridurre questi effetti negativi.

 

I fattori dell’inquinamento luminoso

Il termine “BUG rating” si riferisce ai tre principali fattori che contribuiscono all’inquinamento luminoso: Backlight, Uplight e Glare.

Ma cosa significano esattamente questi tre termini?

Innanzitutto, il Backlight si riferisce alla retroilluminazione emessa da un apparecchio di illuminazione. Immagina di essere in un parcheggio e di notare un alone luminoso generato dall’apparecchio che riflette la luce sulla superficie. Questo effetto “alone” intorno al prodotto è causato dal Backlight e contribuisce all’inquinamento luminoso.

Poi c’è l’Uplight, che si riferisce alla luce che viene emessa verso l’alto, anziché verso il basso. Ora, intuitivamente potresti pensare “che problema c’è se la luce va verso l’alto?”, ma in realtà questa luce può causare una diffusa luminosità nel cielo notturno, ostacolando l’osservazione delle stelle e degli eventi astronomici. L’Uplight viene considerato alto quando l’angolazione della luce emessa verso l’alto varia tra i 100° e i 180°, mentre è considerato basso quando i valori si aggirano tra i 90° e i 100°.

Infine, abbiamo il Glare, che si riferisce all’abbagliamento che la luce frontale può causare agli osservatori. Basti pensare a quante volte sei stato temporaneamente accecato da una luce abbagliante proveniente dalla strada mentre guidavi di notte. Questo fastidioso effetto è causato dal Glare e può essere pericoloso durante la guida o l’uso di dispositivi che richiedono una buona visione.

inquinamento luminoso e bug rating 0

Come si valuta il BUG rating di una lampada?

Ora che hai compreso cosa significano Backlight, Uplight e Glare, capiamo perché è importante valutare il BUG rating di un prodotto di illuminazione. Quando il BUG rating di un prodotto è uguale a 0, significa che il prodotto non emette luce verso il cielo notturno (Uplight), non crea riflessi o abbagliamenti (Glare) e non emette luce verso la parte posteriore del prodotto (Backlight). In altre parole, il prodotto è progettato per ridurre al minimo l’inquinamento luminoso e le sue conseguenze negative sull’ambiente e sulla salute.

Questi prodotti con un BUG rating di 0 sono considerati rispettosi dell’ambiente, perché limitano l’inquinamento luminoso e riducono gli effetti dannosi della luce artificiale sull’ambiente circostante. Solitamente vengono utilizzati in luoghi sensibili come parchi, riserve naturali, osservatori astronomici e aree residenziali, dove un’eccessiva luce notturna può compromettere la qualità della vita e l’ambiente stesso.

Quindi, se hai a cuore l’ambiente notturno e desideri contribuire alla sua conservazione, assicurati di prendere in considerazione il BUG rating dei tuoi prodotti di illuminazione. Scegliere prodotti con un BUG rating basso o addirittura di 0 può fare la differenza nel ridurre l’inquinamento luminoso e preservare il cielo notturno per le future generazioni.

 

Buzzer: Paletto da giardino con BUG rating 0

Il nuovo paletto da giardino Buzzer progettato da Linea Light è un apparecchio outdoor  progettato appositamente per illuminare sia i percorsi pedonali sia quelli carrabili. Con le sue quattro diverse altezze e tre diametri disponibili, il paletto Buzzer si adatta perfettamente a tutte le tue esigenze di progettazione.

inquinamento luminoso e bug rating 0

Una delle caratteristiche migliori di Buzzer è la sua incredibile sorgente luminosa, che è posizionata completamente sotto alla testa del paletto. Questo significa che non avrai più fastidi dovuti all’abbagliamento, ma potrai godere di un comfort visivo eccellente.

Buzzer illumina il terreno con due aperture a 180° o con un’unica apertura a 360°, senza dispersioni superiori. Grazie alle sue ottiche speciali, offre una diffusione luminosa ampia e uniforme, senza zone d’ombra alla base. È semplicemente perfetto per creare un’atmosfera accogliente sia di giorno che di notte.

Se sei un professionista del settore, allora la versione PRO di Buzzer è fatta apposta per te. Oltre alle caratteristiche standard, questa versione presenta anche un diametro aggiuntivo di 190mm e gestioni di controllo in DALI e DALI 2. Avrai tutto ciò di cui hai bisogno per creare progetti di illuminazione all’avanguardia.

Buzzer è proposto in tre finiture neutre, perfette per ogni ambientazione outdoor: Black Grey, Grey, Dark Brown. Disponibili quattro temperature colore: 2200K, 2700K, 3000K e 4000K.