Lampade da scrivania: come sceglierle

Che si tratti di un piano di lavoro o un piano di studio, è importantissimo avere il giusto fascio di luce e scegliere bene tra le varie tipologie di lampade da scrivania quella ideale. Si deve cercare di illuminare direttamente la zona di interesse senza però eccedere e rischiare di abbagliare affaticando la vista.

La luce migliore rimane quella solare, ma in assenza di essa quella consigliata è una luce bianca e neutra. Questa è quella che più si avvicina allo spettro luminoso del sole, a differenza di quella gialla o quella fredda che tende all’azzurrino. Per chi lavora molto tempo davanti al computer o passa ore sui libri per studiare, la qualità e la quantità di luce sono molto importanti.

Un’altra caratteristica a cui si deve prestare attenzione durante la scelta della giusta lampada da scrivania è la forma. Per comodità e praticità consigliamo una lampada con struttura orientabile, con due o tre snodi per poterla regolare in più punti ed ottenere così un’illuminazione personalizzata e mirata.

Le soluzioni quindi sono molteplici, e la gamma a disposizione è sempre più ampia, in aggiunta alle lampade da scrivania classiche che siamo abituati a vedere si sono aggiunte lampade dal design ricercato che permettono di unire funzionalità ed estetica.

Di seguito ve ne proporremmo alcune.

Lampade da scrivania: i grandi classici, rivisitati

Montature in metallo con finiture ottone e cromo. Amsterdam e Lawyer rappresentano le lampade da scrivania un po’ retrò. La prima con diffusore orientabile che consente di direzionare la luce, mentre la seconda caratterizzata da un paralume verde in vetro soffiato e incamiciato. Lampade da scrivania d’altri tempi ma dalle funzionalità eccezionali.

Stile per la tua scrivania: lampade da studio o da lavoro

Mai dimenticare il lato estetico anche se si parla di lampade da studio o da lavoro. Sicuramente non è l’aspetto principale da valutare ma una bella lampada renderà gradevole la vostra postazione studio/lavoro, aumentando le prestazioni lavorative.

Lampada da scrivania Tolomeo

Come ad esempio Tolomeo e Talak
di Artemide. La prima una delle lampade iconiche dell’azienda. Ha fatto la storia del design italiano nel campo dell’illuminazione. Lineare e leggera dal design minimal con snodi e la possibilità di essere orientata in qualsiasi punto d’interesse. Disponibile in tantissime finiture che la rendono così adatta a uffici e scrivanie per tutti gli stili d’arredo.

Lampada per scrivania Talak Artemide

 

Talak invece è una delle ultime creazioni in casa Artemide. Minimal nelle forme ed essenziale nei colori. Composta da un diffusore allungato di 15 cm che permette di ottenere un fascio ottimale regolabile in altezza, decidendone l’ampiezza. Attacco a clip per una stabilità perfetta oppure con base classica per poterla inserire in qualsiasi contesto.