ILLUMINAZIONE ZONA GIORNO

Illuminazione zona LIVING: consigli per creare l’atmosfera perfetta

Una corretta illuminazione della zona giorno, composta da soggiorno e cucina, è essenziale per creare un ambiente accogliente e funzionale. La zona giorno è infatti il cuore della casa, dove si trascorre gran parte del tempo libero, ci si rilassa e si socializza con amici e familiari.

illuminazione zona living soggiorno e cucina

 le diverse funzioni DELLA ZONA GIORNO

Per garantire un’illuminazione adeguata, è importante tenere conto delle diverse funzioni che la zona living può svolgere.

  • Relax: per creare un’atmosfera rilassante, utilizzate una luce soffusa e calda. Le lampade da terra con paralumi in tessuto e le candele sono perfette per questo scopo.
  • Conversazione: se la zona living viene utilizzata per conversare con amici e familiari, è necessaria una luce più intensa e diffusa. Le lampade a sospensione o le plafoniere con una luce diretta possono essere una buona scelta.
  • Lettura: se amate leggere in soggiorno, posizionate una lampada da terra o da tavolo vicino al divano o alla poltrona dove vi accomodate.
  • Lavoro: se utilizzate la zona living anche per lavorare, è importante avere una luce direzionata che illumini bene il piano di lavoro.

 

Stratificare la luce nella zona giorno

Per ottenere quindi un’illuminazione della zona living ben bilanciata e versatile, è consigliabile utilizzare diverse fonti di luce. In questo senso possiamo distinguere l’illuminazione generale e quella specifica e l’utilizzo di specifiche tipologie di lampade: luci a sospensione, plafoniere, lampade da terra, lampade da tavolo e applique.

 

Ecco alcuni consigli per l’illuminazione della zona giorno

Luce generale:

  • La luce generale è la base dell’illuminazione di qualsiasi ambiente.
  • Per la zona living, si possono utilizzare diverse fonti di luce generale, come lampade a sospensione, plafoniere o faretti a incasso.
  • La scelta della tipologia di lampada dipende dallo stile dell’arredamento e dalle dimensioni della stanza.

Illuminazione d’accento:

  • La luce d’accento serve a mettere in risalto determinati elementi della stanza, come quadri, sculture o mobili.
  • Si possono utilizzare diverse sorgenti luminose per creare la luce d’accento, come faretti orientabili, applique o lampade da terra.

Luce di servizio:

  • La luce di servizio è necessaria per svolgere specifiche attività, come leggere, lavorare o cucinare.
  • Per la luce di servizio, si possono utilizzare lampade da tavolo, piantane o lampade da scrivania.

Dimmerabilità:

  • L’utilizzo di dimmer permette di regolare l’intensità della luce in base alle esigenze del momento.
  • Questa soluzione è particolarmente utile per creare un’atmosfera più rilassante o per illuminare la stanza in modo più intenso durante le attività serali.

Temperatura di colore:

Una luce calda (2700K-3000K) è più rilassante e indicata per le ore serali, mentre una luce fredda (4000K-5000K) è più energizzante e indicata per le ore diurne.

alcuni esempi di illuminazione per diverse zone living

Ogni ambiente ha le proprie caratteristiche e stili, ed è importante scegliere l’illuminazione adeguata per valorizzarle al meglio.

Per un soggiorno moderno, è consigliabile optare per un lampadario dal design minimalista, faretti a incasso per la luce generale e lampade da terra o da tavolo per la luce d’accento. Questo stile permette di creare un ambiente pulito e contemporaneo, perfetto per chi ama la semplicità e l’eleganza.

Se invece si preferisce uno stile più classico, un lampadario  in cristallo, plafoniere decorate e applique possono essere la scelta giusta. Questi elementi aggiungono un tocco di raffinatezza e eleganza, creando un’atmosfera calda e accogliente.

Per una zona living rustica, lampadari in legno o ferro battuto, lampade da tavolo con paralumi in tessuto e faretti orientabili sono la soluzione ideale. Questo stile crea un’atmosfera calda e accogliente, perfetta per chi ama il comfort e la tradizione.

Infine, non dimenticate di utilizzare lampadine a LED, che sono efficienti e durature.

 

Illuminazione zona giorno: L’importanza della luce naturale 

Non trascuriamo la luce naturale, che gioca un ruolo fondamentale nell’illuminazione della zona giorno.

A tal proposito è utile posizionare divani e poltrone vicino alle finestre permette di godere di una luce naturale e piacevole, mentre regolare tende e schermi in base all’intensità della luce solare garantisce un’illuminazione ottimale.

 

Ulteriori Consigli 

  • Se la vostra zona living è piccola, utilizzate colori chiari e specchi per farla sembrare più grande.
  • Nel caso in cui avete un soffitto alto, utilizzate un lampadario a sospensione per creare un punto focale nella stanza.
  • Se avete un camino, utilizzate una lampada da terra o da tavolo per creare un’atmosfera più intima.
  • Piante e fiori possono essere utilizzati per creare un’atmosfera più naturale.

 

Errori da evitare

  • Utilizzare una sola fonte di luce per tutto l’ambiente.
  • Illuminare la zona cucina con una luce troppo fredda.
  • Posizionare lampade in modo da creare abbagliamento.

Con un po’ di attenzione e cura dei dettagli, potrai illuminare il tuo open space cucina soggiorno in modo funzionale e personalizzato, creando un ambiente perfetto per vivere al meglio la tua casa.